Mit dem richtige Ferienbudget entspannt reisen
Viaggiare senza preoccuparsi del denaro. Con il budget per le vacanze giusto.
Esra Akdeniz 5 Minuti

Sole, spiaggia e mare o anche le montagne locali: le vacanze possono diventare rapidamente costose per i figli. Per evitare che il rientro diventi stressante, è consigliabile preparare un budget per le vacanze. I genitori possono offrire un supporto con questi suggerimenti.

L’essenziale in breve

  • Con un budget si possono tenere sotto controllo le spese durante le vacanze.
  • È opportuno adattare il budget a un viaggio alla volta.
  • Costi aggiuntivi inaspettati possono mandare in fumo presunti affari su biglietti aerei o offerte all-inclusive.

Pianificare il budget per le vacanze in anticipo

Chi vuole andare in vacanza di solito non pensa prima alla pianificazione del budget. Tuttavia, per evitare spiacevoli sorprese sia durante che dopo le vacanze, i giovani dovrebbero tenere sotto controllo le proprie finanze. Perché in vacanza, quando si è di buonumore, è facile spendere più soldi di quanto si era programmato.

Per assicurarsi che la disponibilità del denaro per le vacanze, è opportuno fare un piano di massima con diversi mesi di anticipo. In questo modo gli adolescenti e i giovani adulti possono valutare quanto costerà la loro vacanza e risparmiare di conseguenza.

Per evitare che le spese sfuggano di mano durante le vacanze, può essere utile un piccolo taccuino o un’applicazione sul cellulare. Qui si possono inserire tutte le spese e avere una buona visione d’insieme del budget rimanente con poco sforzo.

Le voci da includere nel budget per le vacanze

Il budget effettivo per le vacanze dipende sempre dalla destinazione, dalla durata del soggiorno e dai prezzi del posto. Sarà un viaggio in una città in un ostello e con tanto shopping? O una vacanza all-inclusive sulla spiaggia?

Un budget dettagliato per le vacanze può includere le seguenti voci:

  • Viaggio: biglietto aereo, biglietto del treno, costi della benzina
  • Pernottamento: camera d’albergo, minibar, pacchetti benessere
  • Vitto: ristoranti, take-away, bar. Mance, a seconda della destinazione
  • Trasporto: auto a noleggio, taxi, ecc.
  • Shopping: souvenir, vestiti, regali per amici e familiari
  • Cultura: biglietti per musei, mostre o attrazioni turistiche
  • Sport: noleggio di attrezzature subacquee, ecc.
  • Assicurazioni di viaggio

Per la pianificazione del budget, si deve fissare un limite massimo per ogni categoria. Molto importante: rimanere realistici e rispettare i limiti.

Scaricate qui il nostro modello di bilancio personalizzabile:

La trappola dei costi del roaming

Utilizzare il numero di cellulare svizzero per telefonare o navigare in Internet all’estero può incidere pesantemente sul budget per le vacanze. Se si vogliono evitare costosi pacchetti dati e tariffe di roaming, è meglio lasciare il cellulare in modalità aereo quando si è in viaggio e utilizzare il Wi-Fi del proprio alloggio, ad esempio, per accedere a Internet. Se ci si ferma nello stesso Paese per un periodo più lungo, ha senso acquistare una carta SIM con un’offerta prepagata locale.

Non trascurare i costi nascosti

Il primo passo è stato fatto: il budget è pronto. Ma è anche realistico e non troppo ridotto all’osso? Soprattutto se si tratta della prima vacanza dei figli, i genitori possono essere di grande aiuto in questo momento. Sanno per esperienza personale dove si possono celare i costi nascosti e quindi dare consigli preziosi. Per esempio, supplementi improvvisi su biglietti aerei apparentemente economici o negli hotel all-inclusive.

Inoltre nel budget si deve tenere conto anche delle mance. Pur trattandosi solo di piccole somme, ben presto si possono accumulare spese extra per l’intero viaggio superiori a quelle preventivate all’inizio. La cosa migliore da fare è informarsi presso un’agenzia di viaggi o controllare su Internet i valori indicativi.

Ecco come alleggerire il budget per le vacanze: consigli di risparmio

I giovani possono risparmiare sulle loro vacanze non solo con un budget pianificato, ma anche con la giusta strategia. Questi tre consigli possono aiutare a ridurre le spese.

  • Prenotare in anticipo: chi primo arriva meglio alloggia. Questo vale anche per le prenotazioni. Se si conosce per tempo la destinazione, si possono monitorare i prezzi dei voli e degli hotel con diversi mesi di anticipo e approfittare del momento giusto. Così non si deve sperare in un affare dell’ultimo minuto.
  • Diffidare dei prezzi molto bassi: se un affare è allettante prima o durante le vacanze, conviene stare in guardia.
  • Stare attenti al tasso di cambio: cambiare denaro negli aeroporti esteri o anche in hotel può essere costoso. Procurandosi la valuta necessaria prima del viaggio, non si corre il rischio di dover cambiare il denaro a tassi gonfiati nella destinazione di vacanza.

Viaggiare: un’esperienza preziosa per la vita

Con la dovuta cautela: i genitori non dovrebbero essere invadenti nel pianificare le vacanze dei loro figli. Dopo tutto, le vacanze servono soprattutto a divertirsi e a godersi il tempo libero. Questo include anche che i giovani possano concedersi qualcosa di nuovo. In questo modo, gli adolescenti e i giovani adulti possono fare esperienze di viaggio che il denaro non può comprare.